Ben Lerner — Interno Poesia

Accudire con cura Celan nel terminal dell’aeroporto. Ammirare l’abutilon nell’atrio. Questo aggettivo per quell’angoscia. Le pose innaturali del turista addormentato. Ricordate gli anni ’80? Schiacciavano rewind e la neve rifiutava la terra. Tutti parlavano tedesco, tutti indossavano tenute sportive non taroccate. Alcuni hanno preso di petto la tua assenza. Altri l’hanno presa da sdraiati. Altri…

via Ben Lerner — Interno Poesia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...